I Fegatini pugliesi l’involtino famoso in tutta Italia

person Pubblicato da: Macelleria Centro Storico list In: RICETTE E CONSIGLI Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 96
I Fegatini pugliesi l’involtino famoso in tutta Italia

Un piatto povero dell’antichità, ideato per rendere più prelibate le interiora degli ovini, il più delle volte l’unico taglio di carne reperibile per le economie contadine.

Li prepariamo attenendoci all’antica ricetta tradizionale, con interiora di agnello – fegato, cuore e polmone – che laviamo accuratamente e poi tagliamo in piccole striscioline che avvolgiamo nel budello dello stesso animale. Un piatto povero dell’antichità, ideato per rendere più prelibate le interiora degli ovini, il più delle volte l’unico taglio di carne reperibile per le economie contadine.

I Fegatini pugliesi sprigionano il meglio dei loro profumi se cotti alla brace. Il profumo e lo sfrigolio inconfondibile gli ha resi uno dei principali street food pugliesi a cui non si può rinunciare. I Fegatini pugliesi in questo angolo della Puglia immerso nella Valle d’Itria sono anche conosciuti come “gnumareddi” (in dialetto).

I Fegatini pugliesi in cucina

Grigliati alla brace

Per cuocere i Fegatini pugliesi alla brace sono sufficienti 15 minuti a brace vivace, avendo l’accortezza di girare lo spiedo più volte in modo da cuocere uniformemente tutti i punti. Per la brace i Fegatini vanno infilzati sugli spiedi e cotti non su fiamma viva.

In umido in padella

Per la cottura in umido è importante utilizzare una padella antiaderente con un filo d’olio, per farvi soffriggere cipolla e alloro. A padella sfrigolante aggiungere i Fegatini pugliesi e dopo qualche minuto sfumare con del vino. Completare la cottura a fiamma bassa e con un coperchio sulla padella.

Al forno

Al forno con lampascioni sono un classico! Adagiare i Fegatini in teglia con i lampascioni e cospargere con olio, sale, alloro e un goccio di vino. Cuocere per circa 30 minuti a 180° avendo cura di rimestare il tutto a metà cottura.

Sul nostro shop online puoi acquistare i tradizionali gnumareddi: interiora di agnello – fegato, cuore e polmone – che laviamo accuratamente e poi tagliamo in piccole striscioline che avvolgiamo nel budello dello stesso animale. Acquistali ora e goditi un salto nelle tradizioni pugliesi!

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre